Condizioni generali di vendita dell’Atami Lifestyle Webshop
d.d.7 marzo 2017

depositate presso il Tribunale Oost-Brabant con il numero_______

 

Articolo 1 – Applicabilità

1.1      Queste condizioni generali di vendita sono applicabili esclusivamente a tutte le offerte di e agli incarichi da Atami B.V. (qui di seguito “Atami”) attraverso il Lifestyle Webshop, fino alla vendita e consegna di prodotti da Atami, ivi compresi tutti i relativi servizi (qui di seguito “merci”) e su tutti i contratti a distanza tra Atami e un consumatore (sia persona naturale che non agisce nelle attività professionali o aziendali) attraverso il Lifestyle Webshop

1.2      Tutte le modifiche delle o estensioni di queste condizioni generali di vendita sono valide solamente dopo un accordo per iscritto.

 

Articolo 2 – Offerte, incarichi, realizzazione del contratto

2.1      Tutte le offerte di Atami non sono vincolanti e non soggette a modifiche o annullamenti.

2.2      Il contratto tra Atami e il consumatore si realizza al momento dell’accettazione dell’offerta da parte del consumatore e soddisfa le relative condizioni.

2.3      Se il consumatore ha accettato l’offerta con un sistema elettronico, Atami conferma elettronicamente la ricezione e l’accettazione dell’offerta. Fino alla conferma della ricezione dell’accettazione da parte di Atami, il consumatore può sciogliere il contratto.

 

Articolo 3 – Periodo di riflessione e diritto di revoca

3.1      Il consumatore può sciogliere, senza dichiarare il motivo, un contratto sull’acquisto di un prodotto durante un periodo di riflessione di 14 giorni.

3.2      Il periodo di riflessione indicato nel comma 1 inizia dal giorno in cui il consumatore o una terza persona nominata dal consumatore che non sia il trasportatore, ha ricevuto il prodotto.

3.3      Se Atami non ha trasmesso al consumatore le informazioni legali sul diritto di revoca o il questionario per la revoca, il periodo di riflessine finisce 12 mesi dopo la fine del periodo di riflessione originale e ai sensi del comma precedente di questo articolo.

3.4      Se Atami ha trasmesso al consumatore le informazioni specificate nel comma precedente entro 12 mesi dopo la data d’inizio del periodo originale di riflessione, il periodo di riflessione dura 14 giorni dopo che il consumatore ha ricevuto le informazioni.

3.5      Durante il periodo di riflessione, il consumatore deve trattare con cura il prodotto e l’imballaggio. Estrarrà il prodotto dall’imballaggio solo per il tempo necessario per giudicare se desidera tenerlo.

3.6      Se il consumatore usa il suo diritto di revoca, lo notifica a Atami entro il periodo di riflessione attraverso il questionario per la revoca o con un altro mezzo unilaterale.

3.7      Il consumatore rinvia il prodotto in tempi brevissimi ma sempre entro 14 giorni dalla data secondo quanto previsto nel comma 6.

3.8      Il consumatore rinvia il prodotto con tutti gli accessori, se possibile nello stato e imballaggio originale e secondo le istruzioni chiare e ragionevoli dell’Atami.

3.9      Il rischio e l’onere della prova per la giusta e puntuale esecuzione del diritto di revoca sono a carico del consumatore.

3.10    Il consumatore paga i costi del rinvio del prodotto.

3.11    Atami risarcisce tutti i pagamenti del consumatore alla Atami per il prodotto restituito in base al diritto di revoca entro 30 giorni dalla data della notifica del consumatore alla Atami. Atami può aspettare a eseguire il rimborso fino a che non riceve il prodotto.

3.12    Il consumatore non ha il diritto di revoca per:

–      i prodotti fabbricati secondo le specifiche del consumatore che non realizzati e che sono prodotti in base a una scelta individuale o decisione del consumatore, o che sono destinati per una persona specifica;

–      i prodotti che si rovinano presto o che hanno una durata di vita limitata;

–      i prodotti sigillati che, per motivi di protezione della salute o igiene, non sono adatti alla restituzione e con il sigillo rotto dopo la consegna;

–      i prodotti che dopo la consegna sono mischiati irrevocabilmente con altri prodotti a causa della loro natura.

 

Articolo 4 – Conformità, uso autorizzato e garanzia

4.1      Tutte le dichiarazione da parte di Atami sulle cifre, taglie, pesi e/o altre indicazioni relative a merci sono eseguite con estrema cura. Tuttavia, Atami non può rispondere che non avvengano delle anomalie. Nel settore, le consuete anomali non sono accettate in nessun caso.

4.2      Il consumatore deve seguire esattamente le istruzioni e anche le disposizioni giuridiche che riguardano l’immagazzinamento e l’uso delle merci secondo, tra l’altro, quanto indicato nella documentazione (ivi comprese le indicazioni sul sito Atami, www.lifestyle.atami.eu) e sull’imballaggio.

4.3      De consumatore garantisce e si impegna a rispettare tutte le disposizioni e istruzioni relative all’uso delle merci consegnate e a astenersi dall’uso illegale di queste merci.

4.4      Se il consumatore agisce in contrasto con il secondo e terzo comma di questo articolo, il consumatore dovrà dare un diritto di garanzia a Atami per tutti i danni, multe e alti accordi di terzi a causa dell’atteggiamento contrastante del consumatore ai sensi dei comma indicati.

 

Articolo 5 – Prezzo

5.1      I prezzi indicati da Atami o accordati con Atami includono la Partita IVA.

5.2      Durante il periodo di validità nell’offerta, i prezzi dei prodotti offerti non posso aumentare, salvo se le modifiche sui prezzi sono dovute ai cambiamenti nelle tariffe della Partita IVA.

 

Articolo 6 – (termine) consegna, raccolta,

immagazzinamento

6.1      Come luogo di consegna, vale l’indirizzo che il consumatore ha comunicato all’Atami.

6.2      Atami eseguirà gli ordini accettati in tempi molto brevi ma sempre entro 30 giorni salvo accordi diversi sul termine di consegna. Se ci sono dei ritardi nella consegna o se un ordine può essere eseguito solo in forma parziale, il consumatore riceve un messaggio entro 300 giorni dopo il piazzamento dell’ordine. In questo caso, il consumatore ha il diritto di sciogliere il contratto senza costi e il diritto al risarcimento danni.

6.3      Dopo lo scioglimento, ai sensi del precedente comma, Atami restituirà senza ritardi la somma che il consumatore ha pagato.

6.4      Il rischio di danni e/o perdite di prodotti è a carico BERUST di Atami fino al momento della consegna al consumatore o a un responsabile indicato e conosciuto da Atami salvo altro accordo specifico.

6.5      Il consumatore è obbligato a raccogliere i prodotti che sono consegnati entro i termini di consegna.

 

Articolo 7 –Trasferimento di proprietà

Tutte le merci consegnate da Atami restano di proprietà di Atami fino al momento della ricezione del completo pagamento da parte del consumatore di tutto ciò che riguarda il contratto e/o altri contratti precedenti della stessa natura, ivi compresi i danni, costi e interessi.

 

Articolo 8 – Diritti sulla proprietà intellettuale e industriale

Tutti i diritti sulla proprietà intellettuale e industriale che riguardano le merci consegnate e/o i servizi effettuati e/o il relativo know-how sono a carico BERUST di Atami o a terzi aventi diritto e non sono trasferiti attraverso il contratto dall’Atami al consumatore, anche nel caso in cui le merci o il relativo know-how specifico siano ideati, sviluppati o composti per il consumatore.

 

Articolo 9 – Responsabilità civile e garanzia

9.1      In alcun caso, Atami non è responsabile per i danni indiretti o immateriali come ma non limitati ai danni indiretti come i danni causati con dolo o con colpa consapevole di uno dei membri del personale della direzione.

9.2      Atami non è neanche responsabile nel caso in cui il consumatore ha usato le merci vendute in modo non conforme alle istruzioni indicate nella documentazione allegata e nell’imballaggio. Anche quando il consumatore ha usato le merci per scopi abusivi e illegali.

9.3      In tutti i casi nei quali Atami è obbligato fino ai danni indiretti, non supereranno mai la somma che il suo assicuratore ha pagato per il caso e – se il danno non `può essere assicurato – fino al totale della fattura della relativa consegna ivi compresa la Partita IVA.

9.4      Il consumatore informa per iscritto Atami su ogni danno che è avvenuto entro 30 giorni dopo che il consumatore ha scoperto il danno o che avrebbe potuto scoprirlo. Se Atami non riceve la comunicazione entro il termine menzionato qui sopra, Atami sarà sollevato da tutte le responsabilità relativa a simili danni.

9.5      Se Atami si è accordato con una terza persona sul rimborso del danno per il quale non è responsabile in base al contratto, il consumatore dovrà dare un diritto di garanzia a Atami.
Articolo 10 – Pagamento

10.1    Se non ci sono altre disposizioni nel contratto o nelle condizioni aggiuntive, le somme devono essere pagate dal consumatore entro 14 giorni dopo l’inizio del periodo di riflessione o, in mancanza del periodo di riflessione, entro 14 giorni dopo la stipulazione del contratto.

10.2    Il consumatore ha l’obbligo di notificare senza indugio alla Atami sugli errori sui dati di pagamento inseriti o indicati.

10.3    Se il consumatore non soddisfa puntualmente i suoi obbligo(hi) di pagamento, dopo che è stato notificato da parte di Atami sul ritardo nel pagamento e che Atami ha concesso al consumatore un ulteriore termine di 14 giorni per soddisfare i suoi obblighi di pagamento che il consumatore non ha rispettato, il consumatore è obbligato a pagare oltre alla somma dovuta anche gli interessi legali e i costi di riscossione eseguiti dalla Atami. Questi costi di riscossione ammontano ad un massimo: 15% sulle somme dovute fino a 2.500,- €; 10% sulle prossime 2.500,- € e 5% sulle prossime 5.000,- € con un minimo di 40,- €. Atami può differire a vantaggio del consumatore dalle somme e percentuali indicate.
Articolo 11 – Reclami

11.1    Atami dispone di una procedura ben conosciuta per i reclami e tratta i reclami secondo questa procedura.

11.2    I reclami sull’esecuzione del contratto devono essere presentati in modo completo e chiaro all’Atami entro 30 giorni dopo che il consumatore ha scoperto o avrebbe potuto scoprire il danno.

11.3    La Atami risponde ai reclami presentati entro un termine di 14 giorni dalla data di ricezione. Se un reclamo richiede un periodo più lungo di trattamento, Atami risponde entro il termine di 14 giorni con un messaggio di ricezione e un’indicazione su quando il consumatore può aspettarsi una risposta più completa dall’Atami.

11.4    In ogni caso, il consumatore deve dare 4 settimane di tempo all’Atami per risolvere in comune il reclamo. Dopo questo termine, in caso di una controversia, questa potrà essere arbitrata dal giudice olandese competente.

 

Articolo 12 – Altre disposizioni, diritto applicabile e giudice competente

12.1    Se una o più disposizioni di queste condizioni generali di vendita si rivelano non valide o un giudice le ha dichiarate non valide, le altre disposizioni continuano ad essere valide.

12.2    Tutti i contratti tra Atami e il consumatore e queste condizioni generali di vendita sono soggette esclusivamente al diritto olandese.

12.3    Tutte le controversie tra le parti che derivano dal contratto e/o queste condizioni generali di vendita saranno arbitrate dal giudice competente nei Paesi Bassi.